domenica 15 luglio 2018

La preghiera della Coroncina alla Divina Misericordia

La preghiera della Coroncina alla Divina Misericordia nasce nel cuore di Gesù e da Egli stesso è stata trasmessa a tutti noi per il tramite di Suor Faustina. A Gesù affidiamo con fiducia le nostre intenzioni e quelle dei nostri cari, ma è importante non dimenticare mai di affidarGli tutti i peccatori del mondo, gli agonizzanti, gli increduli.
Attraverso questa preghiera noi offriamo al Padre Eterno tutta la Persona di Gesù, cioè la Sua divinità e tutta la Sua umanità che comprende corpo, sangue e anima. Offrendo al Padre Eterno il Figlio amatissimo, ci richiamiamo all'amore del Padre per il Figlio che soffre per noi. La preghiera della Coroncina si può recitare in comune o individualmente.
Le parole pronunciate da Gesù a Suor Faustina, dimostrano che il bene della comunità e di tutta l’umanità si trova al primo posto: "Con la recita della Coroncina avvicini a Me il genere umano." Alla recita della Coroncina Gesù ha legato la promessa generale: "Per la recita di questa Coroncina Mi piace concedere tutto ciò che Mi chiederanno."
Nello scopo per il quale viene recitata la Coroncina Gesù ha posto la condizione dell'efficacia di questa preghiera: "Con la Coroncina otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla Mia Misericordia." 
In altre parole, il bene che chiediamo deve essere assolutamente conforme alla volontà di Dio. Gesù ha promesso chiaramente di concedere grazie eccezionalmente grandi a quelli che reciteranno la Coroncina.
“Ogni volta che entri nella cappella, recita subito la preghiera che ti ho insegnato ieri. Appena recitai quella preghiera, udii nell’anima queste parole: Questa preghiera serve a placare la Mia ira. La reciterai per nove giorni con la comune corona del rosario nel modo seguente: prima reciterai il Padre Nostro, l’Ave Maria ed il Credo; poi sui grani del Padre Nostro, dirai le parole seguenti: Eterno Padre, Ti offro il Corpo e il Sangue, l’Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio e Nostro Signore Gesù Cristo in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero. Sui grani delle Ave Maria reciterai le parole seguenti: Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero. Infine reciterai tre volte queste parole: Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale: abbi pietà di noi e del mondo intero.”
Si termina con l'invocazione: "O Sangue e Acqua ,che scaturisti dal Cuore di Gesù come sorgente di misericordia per noi, confido in Te".

Gesù ha fatto all'umanità alcune importanti promesse legate alla preghiera della Coroncina alla Divina Misericordia.
Ne riportiamo alcune particolarmente significative.

"Chiunque reciterà la Coroncina alla Divina Misericordia otterrà tanta misericordia nell'ora della morte - cioè la grazia della conversione e la morte in stato di grazia - anche se si trattasse del peccatore più incallito e la recita una volta sola..."

"Quando verrà recitata vicino agli agonizzanti, mi metterò fra il Padre e l'anima agonizzante non come giusto Giudice, ma come Salvatore misericordioso.Gesù ha promesso la grazia della conversione e della remissione dei peccati agli agonizzanti in conseguenza della recita della Coroncina da parte degli stessi agonizzanti o degli altri".

"Tutte le anime che adoreranno la Mia Misericordia e reciteranno la Coroncina nell'ora della morte non avranno paura. La Mia Misericordia li proteggerà in quell'ultima lotta".

"Poiché queste tre promesse sono molto grandi e riguardano il momento decisivo del nostro destino, Gesù rivolge proprio ai sacerdoti un appello affinché consiglino ai peccatori la recita della Coroncina alla Divina Misericordia come ultima tavola di salvezza".

"Con essa otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla Mia volontà."



Le persone che non hanno mai recitato il Santo Rosario e non capiscono bene come deve essere recitata la Coroncina alla Divina Misericordia possono seguire facilmente lo schema di seguito indicato:

  • Segno della croce
  • 1 volta Padre nostro
  • 1 volta Ave Maria
  • 1 volta il Credo Apostolico

di seguito:

  • 1 volta: Eterno Padre, io Ti offro il Corpo e il Sangue, l'Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo, in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.
  • 10 volte di seguito: Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero.

  • 1 volta: Eterno Padre, io Ti offro il Corpo e il Sangue, l'Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo, in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.
  • 10 volte di seguito: Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero.

  • 1 volta: Eterno Padre, io Ti offro il Corpo e il Sangue, l'Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo, in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.
  • 10 volte di seguito: Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero.

  • 1 volta: Eterno Padre, io Ti offro il Corpo e il Sangue, l'Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo, in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.
  • 10 volte di seguito: Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero.

  • 1 volta: Eterno Padre, io Ti offro il Corpo e il Sangue, l'Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo, in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.
  • 10 volte di seguito: Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero.

  • Alla fine si ripete 3 volte: Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero.
  • 1 volta: O Sangue e Acqua, che scaturisti dal Cuore di Gesù come sorgente di misericordia per noi, confido in Te.
  • Amen. Segno della croce
Ed ecco il video, curato da Radio Maria, con la preghiera e il testo in sovrimpressione:


Nessun commento:

Posta un commento