venerdì 7 marzo 2014

Non negherò nulla all'anima che Mi prega in nome della Mia Passione

Ricordiamoci sempre queste parole di Gesù. Esse ci dimostrano che Gesù Misericordioso non ci chiede cose straordinarie, ma di partecipare ad esse con la nostra povertà.
Apriamo i cuori! Quaresima, tempo di conversione.

«Non negherò nulla all'anima che Mi prega in nome della Mia Passione. Un'ora di meditazione sulla Mia dolorosa Passione ha un merito maggiore di un anno intero di flagellazioni a sangue».

Gesù a Suor Faustina (Diario)


Nessun commento:

Posta un commento