lunedì 28 aprile 2014

Gesù ripaga sempre il centuplo

"Con le anime che ricorreranno alla Mia Misericordia e con le anime che esalteranno e faranno conoscere ad altre la Mia grande Misericordia, nell'ora della loro morte Mi comporterò secondo la Mia Misericordia infinita."
Gesù a Suor Faustina, Diario

venerdì 25 aprile 2014

Il mondo si regge sugli ordini religiosi

Oggi il Signore mi ha fatto conoscere la sua ira contro l'umanità, che per i suoi peccati merita che vengano accorciati i suoi giorni. 
Mi ha fatto conoscere inoltre che l'esistenza del mondo è sostenuta dalle anime elette, cioè gli ordini religiosi. 
Guai al mondo, se venissero a mancare gli ordini religiosi!
Diario di Suor Faustina

La Madonna parla a Suor Faustina

Quante volte la Madonna è intervenuta per stare accanto a Suor Faustina, incoraggiarla, farle sentire tutto l'amore di Madre. Quante volte...
Così sia nella nostra vita se impareremo ad affidarci al Suo cuore immacolato.
Ecco, di seguito, quel che la Madonna ha detto a Suor Faustina nelle molte occasioni in cui a lei è apparsa.

"La vostra vita deve essere simile alla mia vita: silenziosa e nascosta; essere unite incessantemente a Dio e pregare per l’umanità e preparare il mondo per la seconda venuta di Dio".

"Figlia mia, voglio da Te preghiera, preghiera e ancora una volta preghiera per il mondo e specialmente per la sua Patria."

"Io sono non solo la regina del Cielo, ma anche la Madre della Misericordia ed anche tua".

giovedì 10 aprile 2014

La novena delle mille Ave Maria

Con grande fervore mi sono preparata a celebrare la festa dell'Immacolata Concezione della Madre di Dio. Ho vigilato maggiormente sul raccoglimento dello spirito ed ho meditato su questo Suo privilegio esclusivo. Per questo il mio cuore si è immerso tutto in Lei, ringraziando Iddio per aver concesso a Maria questo grande privilegio. 
Non mi sono preparata soltanto con la novena comune, che fa assieme tutta la comunità, ma mi sono impegnata anche personalmente per salutarLa mille volte al giorno, recitando ogni giorno per nove giorni mille Ave Maria in Suo onore.
È già la terza volta che faccio una novena del genere alla Madonna, quella che consiste nella recita di mille Ave Maria al giorno, cioè novemila Ave Maria per tutta la novena.

La Madonna parla delle tre virtù care a Dio

Prima della santa Comunione ho visto la Madre SS.ma di una bellezza inconcepibile. Sorridendomi mi ha detto: «Figlia Mia, per raccomandazione di Dio debbo esserti Madre in modo esclusivo e speciale, ma desidero che anche tu Mi sia figlia in modo particolare. Desidero, figlia Mia carissima, che ti eserciti in tre virtù, che per Me sono le più care e a Dio le più gradite. La prima è l'umiltà, l'umiltà, e ancora una volta l'umiltà. La seconda virtù è la purezza. La terza virtù è l'amore per Iddio. In qualità di figlia Mia devi risplendere in modo particolare per queste virtù». 
Dopo che ebbe finito di parlare, mi ha stretto al suo Cuore ed è scomparsa.

La forza della fede

Quando mi sono immersa nella preghiera sono stata trasportata in ispirito nella cappella ed ho visto Gesù esposto nell'ostensorio. 
Invece dell'ostensorio ho visto il Volto adorabile del Signore. 
Ed il Signore mi ha detto: «Quello che tu vedi nella realtà, queste anime lo vedono per mezzo della fede. Oh, quanto Mi è gradita la loro grande fede! Vedi che, sebbene in apparenza non ci sia in Me traccia di vita tuttavia in realtà essa è in tutta la sua pienezza ed essa è racchiusa in ogni Ostia. Però perché Io possa agire in un'anima, l'anima deve aver fede. Oh, quanto Mi è gradita la fede viva!»

sabato 5 aprile 2014

Sono la Regina del cielo e della terra, ma soprattutto la vostra Madre

Dal Diario di Suor Faustina:
Fin dal mattino ho avvertito la vicinanza della Madre Santissima.
Durante la santa Messa l’ho vista così splendente e bella, che non ho parole per poter esprimere almeno in piccola parte la Sua bellezza.
Era tutta bianca, cinta da una sciarpa azzurra; anche il manto azzurro, la corona sul capo e da tutta la Sua persona s'irradiava uno splendore inconcepibile.
«Sono la Regina del cielo e della terra, ma soprattutto la vostra Madre».
Mi strinse al Suo Cuore e disse: «Ti sono sempre vicina nelle sofferenze».
Sentii la potenza del Suo Cuore Immacolato che si trasmise alla mia anima.

giovedì 3 aprile 2014

Tu sai ciò che è racchiuso nella croce

Ecco un bellissimo passaggio in cui Gesù parla a Suor Faustina con parole che ci aiuteranno a dare un senso alle prove e al dolore.

Oggi durante la santa Messa ho visto Gesù sofferente, come se agonizzasse in croce, il quale mi ha detto: «Figlia Mia, medita spesso sulle Mie sofferenze che ho subito per te, e quello che tu soffri per Me non ti sembrerà eccessivo. Mi fai molto piacere quando mediti sulla Mia dolorosa Passione. Unisci le tue piccole sofferenze alla Mia dolorosa Passione, affinché acquistino un valore infinito davanti alla Mia Maestà». 
Oggi Gesù mi ha detto: «Mi chiami spesso Maestro. Ciò è gradito al Mio cuore, ma non dimenticare, alunna Mia, che sei alunna di un Maestro Crocifisso. Questa sola parola ti basti. Tu sai ciò che è racchiuso nella croce».

Diario di Santa Faustina