sabato 24 maggio 2014

Il perdono totale del peccato con la Divina Misericordia

La presenza di Dio mi penetrò. Egli mi fece capire che ogni cosa dipende unicamente dalla Sua volontà. Mi disse: «Voglio accordare un perdono totale a quelle anime che, nel giorno della festa della Mia misericordia, s'accosteranno alla confessione e alla santa comunione».
O anime umane, non sia troppo tardi quando riconoscerete tutta la verità! O abisso della divina misericordia, non tardare a riversarti sul mondo intero! Ricordati, Signore, che Tu stesso lo hai promesso.
Diario di Suor Faustina

mercoledì 21 maggio 2014

Dalla fiducia in Gesù grandi grazie

La preghiera, la preghiera, la preghiera... sempre lei. Sempre capace di smuovere il cuore e la misericordia di Gesù. Imparerò mai ad affidarmi completamente?
Dal Diario di Suor Faustina (11-10-1936)
Dopo la S. Comunione ho udito queste parole: «Vedi quello che sei in te stessa, ma non spaventarti per questo; se ti svelassi tutta la miseria che sei, moriresti per lo spavento; sappi tuttavia quello che sei. Proprio perché sei una miseria così grande, ti ho svelato tutto il mare della Mia Misericordia. Cerco e desidero anime come la tua, ma ce ne sono poche. La tua grande fiducia verso di Me mi costringe a concederti continuamente grazie. Hai dei grandi ed inesprimibili diritti sul Mio Cuore, poiché sei una figlia di piena fiducia.

lunedì 19 maggio 2014

La fede ci mostra il volto di Gesù

Oggi adorazione notturna. 
Non ho potuto parteciparvi a causa della mia debole salute, tuttavia prima di addormentarmi mi sono unita alle suore che erano in adorazione. 
In un'ora fra le quattro e le cinque sono stata svegliata all'improvviso, ho udito una voce che m'invitava ad unirmi alle persone che erano in adorazione in quel momento. Ho conosciuto che fra le adoratrici c'era un'anima che pregava per me. 
Quando mi sono immersa nella preghiera sono stata trasportata in ispirito nella cappella ed ho visto Gesù esposto nell'ostensorio. Invece dell'ostensorio ho visto il Volto adorabile del Signore. 
Ed il Signore mi ha detto: «Quello che tu vedi nella realtà, queste anime lo vedono per mezzo della fede. Oh, quanto Mi è gradita la loro grande fede!

Signore e mio Dio, sei per me al di sopra di tutte le cose

Ecco la vera, unica certezza che deve animarci e rasserenarci: Gesù ci ama ed è perfettamente vicino a noi in ogni occorrenza della nostra vita.
Dal Diario di Suor Faustina (25-10-1937):
O mio Signore, benché io sia presa da tante cose, benché quest'opera mi stia a cuore, benché desideri il trionfo della Chiesa e la salvezza delle anime, benché mi colpiscano tutte le persecuzioni dei Tuoi fedeli, benché mi faccia soffrire ogni caduta di un'anima, tuttavia al di sopra di tutto questo ho nell'anima una pace profonda, che né i trionfi né i desideri né le contrarietà sono in grado di far vacillare, poiché Tu, o Signore e mio Dio, sei per me al di sopra di tutte le cose che puoi permettere che avvengano.

domenica 18 maggio 2014

Gesù stesso sarebbe venuto da me

Se mai avessimo bisogno di conferme dell'amore di Gesù per chi gli è specialmente fedele e devoto ed è disposto a seguirLo nella Sua volontà per noi, leggiamo insieme questo piccolo brano in cui Suor Faustina ci racconta cosa avrebbe fatto Gesù per stare vicino alla santa.

Dal Diario di Suor Faustina (2-1-1938):
Dopo questa notte di sofferenze, quando il sacerdote entrò con Gesù nella mia cella, un tale ardore s'impadronì di tutto il mio essere che sentii che, se il sacerdote si fosse dilungato ancora un momento, Gesù stesso sarebbe sfuggito dalle sue mani e sarebbe venuto da me.
Dopo la santa Comunione il Signore mi ha detto: «Se il sacerdote non Mi avesse portato da te, sarei venuto Io stesso sotto questa stessa specie. Figlia Mia, le tue sofferenze di questa notte hanno ottenuto la grazia della Misericordia ad un gran numero di anime».

sabato 17 maggio 2014

Gesù, aiutaci Tu con la Tua grazia e la Tua misericordia; noi siamo nulla

Ogni tanto mi capita di riscoprirmi invaso dalla superbia, il peggiore dei nostri nemici, quello che ci fa credere che da soli possiamo fare tutto e che da soli possiamo esistere. Oppure che ormai abbiamo capito qual è la giusta via per la Vita Eterna e che dunque siamo un gradino sopra gli altri... E' il demonio che passin passetto mi allontana da Gesù che preferisci i piccoli e gli umili, gli insignificanti. Nell'invocazione di Suor Faustina leggiamo quanto siamo nulla. E ripartiamo da qui.

Dio di grande misericordia e di bontà infinita, l'umanità grida a Te dall'abisso della sua miseria. 
Non respingere la preghiera di chi è esiliato sulla terra. 
Signore, inconcepibile bontà, che conosci a fondo quanto siamo miserabili, Tu sai che con le sole nostre forze non riusciamo a salire fino a Te. 

I tesori della vita di tutti i giorni

Oh quante volte mi è capitato di lamentarmi con il Signore Gesù di certi momenti di solitudine o dei dispiaceri. L'ho fatto senza rispetto per Lui, il nostro Dio e nostro Re. Perché se avessi avuto un po' di rispetto, avrei capito da solo che ogni istante di vita, ogni respiro può non andare sprecato se offerto proprio a Gesù che ce lo ha donato.
Ma ecco un brano illuminante scritto nel suo Diario da Santa Suor Faustina:

O vita grigia e monotona di tutti i giorni, quanti tesori racchiudi in te! 
A guardare con l'occhio della fede, nessuna ora è identica alla precedente, per cui scompaiono la monotonia e il grigiore. 
La grazia che mi è stata destinata per l'ora attuale non si ripeterà più nell'ora seguente: una grazia mi verrà concessa ancora, ma non sarà più la stessa. 
Il tempo passa e non ritorna indietro. Ciò che vi inseriamo non sarà più cancellato: resta inciso su di esso come un sigillo per l'eternità.

sabato 3 maggio 2014

La protezione di Maria

O Maria, Vergine Immacolata, prendimi sotto la Tua specialissima protezione e custodisci la purezza della mia anima, del mio cuore e del mio corpo.

Diario di Suor Faustina