giovedì 27 aprile 2017

Oggi Gesù abita nel mio cuore

Nel 1953 Suor Faustina era nata al Cielo da appena 15 anni, ma già circolavano le prime immaginette anche in lingua italiana per la venerazione di quella che era ancora chiamata "Serva di Dio".
Con grandissima gioia desidero mostrarvi una rarissima copia di un "santino" di quell'anno.
E quale corredo della bella e preziosa immaginetta, rileggiamo un piccolo brano tratto dal Diario di Suor Faustina scritto nel 1937:
Oggi Gesù abita nel mio cuore, E sceso dall'alto trono celeste, il Grande Sovrano, il Creatore dell'universo È venuto da me sotto la specie del pane. O Dio Eterno, racchiuso nel mio petto, Con Te ho tutto il paradiso, E canto con gli angeli: Santo... Vivo unicamente per la Tua gloria. Non con un Serafino Ti unisci, o Dio, Ma con un misero essere umano, Che senza di Te non può far nulla, Ma Tu sei sempre misericordioso con gli uomini. Il mio cuore è dimora per Te, O Re di eterna gloria. Governa il mio cuore e regna in esso Come in un magnifico palazzo. O grande, ineffabile Iddio, Che Ti sei degnato di abbassarTi tanto, A Te rendo umilmente gloria, E Ti supplico, perché Ti degni di salvarmi.

martedì 25 aprile 2017

Consacrazione della casa in cui ha lavorato Suor Faustina prima di entrare in convento

Sono felicissimo di aver recuperato della buona documentazione riguardante un evento prezioso della devozione per Santa Faustina Kowalska, ma assai importante per tutti noi che viviamo lontani dai luoghi in cui la santa ha vissuto e che, in maggioranza, possiamo solo sognare di recarci a visitarli.
L'evento si è svolto un po' di anni addietro, precisamente il 24 settembre 2011, presso la località di Ostrowka in Polonia. In quella giornata, l'allora Presidente del Pontificio Consiglio Cor Unum, il Cardinale Robert Sarah, alla presenza dell'Arcivescovo di Varsavia-Praga, Henryk Hoser, ha benedetto la casa di Ostrowka (nei pressi di Klembow) in cui lavorò Elena Kowalska prima di entrare in convento e prendere i voti con il nome di Suor Faustina.

Un bellissimo ritratto di Suor Faustina

Questa bellissima immagine è un quadro che ritrae Santa Faustina Kowalska.
Il quadro si basa su una fotografia scattata alla santa quand'ella era giovanissima. La foto è subito dopo il quadro.


lunedì 24 aprile 2017

Le grazie attraverso l'immagine

Attraverso questa immagine concederò molte grazie, perciò ogni anima deve poter accedere ad essa.
Gesù a Suor Faustina
Diario


mercoledì 12 aprile 2017

O mio Gesù, Ti prego per tutta la Chiesa

Mercoledì Santo. 24 Marzo 1937.
Il mio cuore anela a Dio, desidero unirmi a Lui, un leggero timore mi trafigge l'anima e nello stesso tempo una fiamma d'amore mi accende il cuore. L'amore e la sofferenza sono uniti nel mio cuore. Provo nel mio corpo molte sofferenze, ma sento che il Signore mi sostiene, poiché diversamente non riuscirei a sopportarle. O mio Gesù, Ti prego per tutta la Chiesa, concedile l'amore e la luce del Tuo Spirito, da' vigore alle parole dei sacerdoti, in modo che i cuori induriti si inteneriscano e ritornino a Te, Signore. O Signore, dacci santi sacerdoti; Tu stesso conservali nella santità. O Divino e Sommo Sacerdote, la potenza della Tua Misericordia li accompagni ovunque e li difenda dalle insidie e dai lacci del diavolo, che egli tende continuamente alle anime dei sacerdoti. La potenza della Tua Misericordia, o Signore, spezzi ed annienti tutto ciò che può oscurare la santità dei sacerdoti, poiché Tu puoi tutto.

martedì 11 aprile 2017

La visione dell'istituzione della Festa della Divina Misericordia

Oggi 23 è il Martedì Santo ed un giorno nel quale Dio mi ha concesso molte grazie. Improvvisamente la presenza di Dio mi ha sommersa e mi sono vista tutto ad un tratto a Roma, nella cappella del Santo Padre e contemporaneamente ero nella nostra cappella. E la solenne celebrazione del Santo Padre e di tutta la Chiesa era strettamente collegata con la nostra cappella ed in modo particolare con la nostra Congregazione e partecipavo contemporaneamente alla solennità a Roma e presso di noi. Questa solennità era così strettamente unita con Roma che, sebbene ne scrivo, non riesco a distinguere, ma tale è, cioè come ho visto. Ho visto nella nostra cappella Gesù esposto nell’Ostensorio sull'altare maggiore.

venerdì 7 aprile 2017

O Gesù, amico dei cuori oppressi

O Gesù, amico dei cuori
oppressi dalla solitudine,
Tu sei il mio rifugio.
Tu sei la mia pace.
Tu sei l' unica mia salvezza.
Tu sei la quiete
nei momenti della lotta
e nel mare dei dubbi.
Diario di Suor Faustina


domenica 2 aprile 2017

Preghiera per ottenere l'intercessione di Santa Faustina

Santa Faustina, l'apostola della Divina Misericordia e figliola prediletta e amatissima di Gesù, è una potente mediatrice delle nostre buone intenzioni.
Non dobbiamo esitare ad implorare la sua intercessione e la sua preghiera. 
D'altra parte, proprio Suor Faustina ci ha lasciato detto che la sua opera non si sarebbe esaurita sulla terra, ma che avrebbe proseguito e si sarebbe grandemente rafforzata in Cielo.
Ecco perché dobbiamo veramente essere totalmente fiduciosi ed affidare a lei i nostri bisogni di preghiera, le nostre crisi, la nostra disperazione, le gioie attese e le prove presenti. Certamente Santa Faustina, dal Paradiso, potrà pregare per noi.

sabato 1 aprile 2017

L'obbedienza

Ogni giorno sono combattuto dal demonio sul piano dell'obbedienza. Questo carisma, così gradito a Gesù Misericordioso e così praticato da Lui stesso nel passaggio terreno, mi riesce tanto difficile, nella vita quotidiana, familiare, amicale e nel lavoro; specialmente quando all'obbedienza è collegata la pratica dell'umiltà e ad essa la sopportazione delle umiliazioni.
Dal Diario di Suor Faustina (24 novembre 1935):
L'obbedienza.
«Sono venuto a fare la volontà del Padre Mio. Sono stato ubbidiente ai genitori, ubbidiente ai carnefici, sono ubbidiente ai sacerdoti». 
Comprendo, Gesù, lo spirito dell'obbedienza ed in che cosa consiste. Esso non riguarda solo l'esecuzione esteriore, ma interessa anche la mente, la volontà ed il giudizio. 
Dando ascolto ai superiori, obbediamo a Dio. 
Poco importa se sia un angelo od un uomo a comandarmi in nome dì Dio: io debbo essere sempre obbediente.