mercoledì 21 marzo 2018

Compresi che il Signore parlava per mezzo suo...

In una recente confessione per la quale avevo pregato affinché fosse buona, dopo aver parlato di alcuni eventi particolari, il sacerdote si è fermato, mi ha guardato e mi ha detto: "Gesù mi ordina di dirti che è contento di te." Gesù ci parla nel confessionale.
Dal Diario di Suor Faustina ci arrivano preziose conferme.
22 novembre 1936. Oggi durante la santa confessione Gesù mi ha parlato per bocca di un certo sacerdote.
Quel sacerdote non conosceva la mia anima ed io mi sono accusata solo dei peccati. Egli tuttavia mi ha detto queste parole:
«Adempi fedelmente tutto quello che Gesù vuole da te, nonostante le difficoltà. Sappi che, se gli uomini dovessero anche adirarsi contro di te, Gesù non si adira e non si adirerà mai contro di te. Non badare ad alcuna considerazione umana». 
Sulle prime mi stupii di questo insegnamento, ma poi compresi che il Signore parlava per mezzo suo, mentre lui si rendeva ben poco conto della questione.
O sacro mistero, quali grandi tesori racchiudi in te! O fede santa, segnale nel mio cammino!