domenica 18 novembre 2018

Nessuna sofferenza andrà sprecata!

Dedicato a chi vive la sofferenza di ammalati e agonizzanti in famiglia.
Ecco perché la fede aiuta a capire e sopportare il dolore e la sofferenza. Perché essi sono un passaggio temporaneo verso una gloria eterna che ci è stata preparata, alla quale arriveremo se sapremo assomigliare a Gesù anche nella prova.
Dal Diario di Suor Faustina (novembre):
Incomparabile è la gloria che aspetta l'anima la quale, sulla terra, assomiglia a Gesù nel Suo soffrire: Gli assomiglierà per sempre anche nella gloria. 
Il Padre celeste glorificherà le nostre anime nella misura in cui scorgerà dentro di noi una rassomiglianza con Suo Figlio.