mercoledì 20 agosto 2014

L'umiltà è soltanto verità

Non striscio mai davanti a nessuno. Non sopporto le adulazioni, e l'umiltà è solo verità; nella vera umiltà non c'è servilismo. 
Benché mi consideri la più piccola di tutto il convento, d'altra parte sono lieta della dignità di sposa di Gesù... Poco importa se qualche volta sento dire che sono superba, poiché so bene che i giudizi degli uomini non riescono a scorgere i motivi delle azioni. 
Quando all'inizio della mia vita religiosa, subito dopo il noviziato, cominciai ad esercitarmi in modo particolare nell'umiltà, non mi bastavano le sole umiliazioni che Dio mi mandava, ma le cercavo io stessa e in un fervore esagerato mi mostravo talvolta ai superiori quale non ero in realtà e non avevo neppure un'idea di tali miserie. 
Dopo poco però Gesù mi fece conoscere che l'umiltà è soltanto verità. 
Da quel momento mutai il mio punto di vista seguendo fedelmente la luce di Gesù. 
Compresi che se un'anima sta con Gesù, Egli non le permette di sbagliare.

Nessun commento:

Posta un commento