sabato 16 ottobre 2021

L'anima che soffre

Oh! quanto sono graditi gl'inni che sgorgano da un'anima che soffre! Tutto il cielo rimane estasiato di fronte ad una tale anima, specialmente quando è provata da Dio. Essa indirizza verso di Lui i suoi nostalgici lamenti. La sua bellezza è grande, perché proviene da Dio. Va attraverso il deserto della vita ferita d'amore divino. Essa tocca la terra con un piede solo.
Diario di Suor Faustina, Q. I - 114



mercoledì 13 ottobre 2021

Signore, abusano spesso della mia bontà

Non bastasse la grande illuminazione di ieri con cui sono stato richiamato alla lettura del Diario dove ho trovato in ciò che ho letto esattamente la risposta a ciò che mi angustiava, ecco oggi un nuovo aiuto. Quanto è buono Gesù! Bada ad ogni nostra esigenza, anche le più piccole e misere, indegne della Sua attenzione.
Quante volte mi è capitato di lamentarmi perché le persone a cui voglio bene sembra che non sappiano o non vogliano ricambiare l'affetto con i metodi che caratterizzano me? Da simili considerazioni in genere si passa velocemente al malumore. Ma ecco che Gesù, parlando a Suor Faustina mi educa, mi guida, mi conduce. Ce la devo fare! 

Il Signore mi ha detto: «Non deve interessarti per niente come si comportano gli altri; tu comportati come ti ordino Io. Devi essere una Mia copia vivente tramite l'amore e la Misericordia».

domenica 10 ottobre 2021

Gesù non si dona ad un'anima ciarliera

A più riprese Suor Faustina ci ha fatto sapere che Gesù non sta volentieri con le persone troppo chiacchierone. Ma c'é una frase del Diario - legata alla regola dell'ordine che la santa voleva avviare - che è davvero forte.
Eccola:
Iddio non si dona ad un'anima ciarliera che come un fuco nell'alveare ronza molto, ma non produce miele. 
Un'anima che chiacchiera molto è vuota nel suo interno. 
Non ha né virtù fondamentali, né intimità con Dio.
Diario di Suor Faustina

sabato 9 ottobre 2021

Il premio più atteso

Le sofferenze di una vita non andranno perdute, ma dovremo avere cura di non sprecarle con rabbia o non accettazione... Gesù ci dice che tutto il dolore provato, accolto e offerto a Lui ci salverà.
Dal Diario di Suor Faustina:
Oggi durante la funzione pasquale, ho visto il Signore Gesù in un grande splendore; si è avvicinato a me e mi ha detto: «Pace a voi, figlioli Miei!» ed ha alzato la mano ed ha benedetto. 
Le piaghe delle mani, dei piedi e del costato non erano cancellate ma risplendenti. 
Poi mi guardò con tanta amabilità ed amore che la mia anima s'immerse totalmente in Lui e mi disse: «Hai preso tanta parte alla Mia Passione, per questo avrai tanta parte alla Mia gloria ed alla Mia gioia».



martedì 5 ottobre 2021

Santa Faustina Kowalska, 5 ottobre

Il 5 ottobre si festeggia Santa Faustina, una santa veramente grande, "l'apostola della Divina Misericordia". Santa Faustina era un'anima semplice e umilissima; una donna di questo mondo che viveva tutta proiettata verso la Vita Eterna, cercando di conquistarla con il sacrificio e la sofferenza offerti per la redenzione e la salvezza dei peccatori.
Il Diario di Suor Faustina, scritto dalla santa per volontà esplicita di Gesù, è tutto un fiorire di esempi edificanti e di intensi e bellissimi dialoghi con Gesù. Ma nel giorno di Santa Faustina, per ricordarla, riporto le seguenti parole di Gesù dove a me pare sia concentrata tutta la grandezza della Divina Misericordia e il mandato di Gesù a Suor Faustina.
Dal Diario di Suor Faustina:
Sono Re di Misericordia.
Con la Mia Misericordia inseguo i peccatori su tutte le loro strade ed il Mio Cuore gioisce quando essi ritornano da Me.
Dimentico le amarezze con le quali hanno abbeverato il Mio Cuore e sono lieto per il loro ritorno.
Dì ai peccatori che li attendo sempre, sto in ascolto del battito del loro cuore per sapere quando batterà per Me.

domenica 3 ottobre 2021

venerdì 1 ottobre 2021

Sarò santa?

Una notte, Suor Faustina sognò Santa Teresa di Lisieux e e con lei ebbe un meraviglioso scambio di battute che è rimasto scritto nel Diario:Desidero annotare un sogno che feci su Santa Teresa del Bambino Gesù. Ero ancora novizia ed avevo certe difficoltà, che non mi riusciva di risolvere. Erano difficoltà interne collegate con difficoltà esterne. Avevo fatto parecchie novene a vari santi, ma la situazione diveniva sempre più pesante. Le mie sofferenze per questa ragione erano talmente grandi, che non sapevo più come continuare a vivere, ma improvvisamente mi venne l’idea di pregare Santa Teresa del Bambino Gesù. Cominciai la novena a questa santa, poiché prima di entrare in congregazione avevo molta devozione per lei. Adesso l’avevo un po’ trascurata, ma trovandomi in questa necessità, di nuovo cominciai a pregarla con grande fervore.

mercoledì 29 settembre 2021

Guai ad aggiungere sofferenze agli altri, poiché questo non piace al Signore

Quando un'anima ha il calice pieno fino all'orlo, talvolta proprio la goccia che gettiamo noi nel suo calice sarà esattamente quel di più, che farà traboccare il calice dell'amarezza.
E chi risponde per quell'anima?
Guardiamoci bene dall'aggiungere sofferenze agli altri, poiché questo non piace al Signore.
Se le suore oppure i superiori sapessero o supponessero che una certa anima sta attraversando tali prove e, ciò nonostante, da parte loro le aggiungessero altre sofferenze, peccherebbero mortalmente e Dio stesso rivendicherebbe quell'anima.

martedì 28 settembre 2021

L'Arcangelo Michele appare a Suor Faustina

Nel giorno di San Michele Arcangelo vidi questo Condottiero accanto a me, che mi disse queste parole:
"Il Signore mi ha raccomandato di avere una cura particolare di te. Sappi che sei odiata dal male, ma non temere. Chi è come Dio?" 
E scomparve.
Io però sento la sua presenza ed il suo aiuto.
Diario di Suor Faustina

sabato 25 settembre 2021

La misericordia che si fa amore

Parla Gesù:
«Figlia mia, se Mi servo di te per chiedere agli uomini il culto della Mia misericordia, da parte tua devi essere la prima a riporre in essa ogni fiducia. Da te voglio opere di misericordia che derivino dall'amore che Mi porti. Sempre e dovunque devi essere misericordiosa senza mai tentare di esimerti, presentare scuse o giustificazioni. Attua la tua misericordia nell'agire per gli altri, nel parlare con loro, nel rivolgerti con la preghiera a Dio in loro favore. La tua misericordia verso il prossimo è la prova inconfutabile dell'amore che Mi porti. È in questo modo che l'anima glorifica la Mia misericordia e le tributa il culto che Io domando».
Diario di Suor Faustina

giovedì 23 settembre 2021

Confido in Te incrollabilmente

Ecco il bellissimo lascito di Suor Faustina... un impegno rinnovato nell'amore per Gesù e nella fiducia, piena e incrollabile nella Sua misericordia.
Gesù, così desidero che possa essere anche per me.
Dal Diario di Suor Faustina:
Gesù mio, gli ultimi giorni della mia vita sulla terra siano completamente conformi alla Tua santa volontà. 
Unisco le mie sofferenze, le amarezze e l'agonia alla Tua passione e tutto offro per il mondo intero, per impetrare l'abbondanza della divina misericordia sulle anime, specialmente quelle che sono vissute accanto a me. 
Confido in Te incrollabilmente. 
Totalmente mi rimetto alla Tua santa volontà, che è la misericordia stessa. 
La Tua misericordia sarà tutto per me in quell'ora estrema, come Tu stesso promettesti.

martedì 21 settembre 2021

So chi sei: il padre della menzogna!

Verso sera, mentre salivo le scale, all'improvviso mi prese una strana svogliatezza per tutto ciò che è divino.
Ad un tratto udii satana che mi diceva: «Non pensare affatto all'opera, Dio non è così misericordioso, come dici tu. Non pregare per i peccatori, tanto essi si danneranno lo stesso e con quest'opera della Misericordia tu stessa ti esponi alla dannazione. Non parlare mai della Divina Misericordia col confessore e specialmente non ne parlare con Don Sopocko e con Padre Andrasz».
A questo punto la voce prese l'aspetto dell'angelo custode.
Allora risposi: «So chi sei: il padre della menzogna!»
Feci il segno della santa croce e quell'angelo scomparve con gran fracasso e rabbia.
Diario di Suor Faustina

domenica 19 settembre 2021

L'amore infinito per ciascuno di noi

All'improvviso, compresi interiormente quale significato abbia, agli occhi di Dio, l'esistenza di ciascuna delle Sue creature. La divina maestà è grande e incomprensibile: il fatto ch'Egli s'abbassa con tanta tenerezza fino a noi proviene solo dall'abisso della Sua misericordia. O Trinità, in cui è racchiusa la vita intima di Dio, del Padre del Figlio e dello Spirito Santo, felicità eterna, amore inconcepibile che per misericordia scendi su tutte le creature, sia gloria a Te per sempre!
Diario di Suor Faustina

venerdì 17 settembre 2021

Pronta all'incontro col Signore

Sono pronta ormai all'incontro col Signore.
E non solo da oggi, ma fino dal momento in cui posi l'intera mia fiducia nella pura bontà di Dio, abbandonandomi totalmente alla sua volontà, la quale è piena di misericordia.
Dio misericordioso, che mi permetti di vivere ancora quaggiù, accresci in me la vita dello spirito, sulla quale la morte non ha alcun potere.
Diario di Suor Faustina

mercoledì 15 settembre 2021

Sette spade dolorose

Più e più volte la Madonna è apparsa a Suor Faustina per guidarla nel suo cammino spirituale e persino nelle cose pratiche della vita di ogni giorno.
Nel Diario sono annotate tutte le occasioni in cui ci fu un intervento diretto della Santa Madre.
Alcuni sono veramente toccanti.
Tra questi, vi propongo oggi il seguente:
Dal Diario di Suor Faustina:
Sappi, figlia Mia, che sebbene Io sia stata innalzata alla dignità di Madre di Dio, sette spade dolorose mi hanno trafitto il cuore. Non far nulla a tua difesa; sopporta tutto con umiltà. Dio stesso prenderà le tue difese.
La Madonna a Santa Faustina

lunedì 13 settembre 2021

La nascita della Coroncina alla Divina Misericordia, 13-14 settembre 1935

Venerdì, 13 settembre 1935.
Vilna (Vilnius, Lituania)
La sera, mentre ero nella mia cella, vidi un Angelo che era l’esecutore dell’ira di Dio.
Aveva una veste chiara ed il volto risplendente; una nuvola sotto i piedi e dalla nuvola uscivano fulmini e lampi che andavano nelle sue mani e dalle sue mani partivano e colpivano la terra. Quando vidi quel segno della collera di Dio che doveva colpire la terra ed in particolare un certo luogo, che per giusti motivi non posso nominare, cominciai a pregare l’Angelo, perché si fermasse per qualche momento ed il mondo avrebbe fatto penitenza. Ma la mia invocazione non ebbe alcun risultato di fronte allo sdegno di Dio.
In quello stesso istante sentii che nella mia anima c’era la forza della grazia di Gesù. Quando ebbi la consapevolezza di tale grazia, nello stesso momento venni rapita davanti al Trono di Dio.
Cominciai a implorare Dio per il mondo con parole che si udivano interiormente.

domenica 12 settembre 2021

E' la grandezza dello sforzo che verrà premiata

Il breve ma intensissimo brano che segue contiene il segreto dell'amore di Gesù per noi, quello che dovrebbe sempre renderci sereni e certi che Gesù ci ama con una forza che non possiamo nemmeno immaginare, al punto da disinteressarsi del fatto che raggiungiamo o meno gli obiettivi che ci vengono ispirati dalla fede... A Gesù interessa solo il nostro impegno nell'amare. Quando uno è debole e malato, compie sforzi continui per arrivare a fare quello che tutti gli altri compiono normalmente.  Tuttavia, anche con questo «normale» non sempre si riesce a venirne a capo.
"Ti ringrazio però, Gesù, di tutto: non è la grandezza dell'opera, ma la grandezza dello sforzo che verrà premiata.  Ciò che viene fatto per amore, non è una piccola cosa, o mio Gesù, poiché il Tuo occhio vede tutto."
Santa Faustina

giovedì 9 settembre 2021

Gesù ricordati della Tua dolorosa Passione

O Gesù, quanto mi fanno pena i poveri peccatori!
O Gesù, concedi loro il pentimento ed il dolore; ricordati della Tua dolorosa Passione.
Conosco la Tua infinita misericordia. Non posso sopportare che un'anima, che a Te è costata cosi tanto, debba perire.
O Gesù, dammi le anime dei peccatori! La Tua misericordia si posi su di loro. Prendimi tutto, ma dammi le anime. Desidero diventare una vittima sacrificale per i peccatori. L'involucro del corpo nasconda il mio sacrificio, dato che anche il Tuo Sacratissimo Cuore è nascosto nell'ostia, dove pertanto sei un olocausto vivo. O Gesù, transustanziami in Te, affinché io sia un olocausto vivo a Te gradito. Desidero riparare in ogni momento per i poveri peccatori [...] O mio Creatore e Padre di grande misericordia, io confido in Te, poiché sei la Bontà personificata.

mercoledì 8 settembre 2021

La natività di Maria

Era tutta bianca, cinta da una sciarpa azzurra; anche il manto azzurro, la corona sul capo e da tutta la Sua persona s'irradiava uno splendore inconcepibile.
Sono la Regina del cielo e della terra, ma soprattutto la vostra Madre.


martedì 7 settembre 2021

Il Mio Cuore è colmo di Misericordia per le anime, ma loro...

Il Mio Cuore è stracolmo di tanta Misericordia per le anime.
Oh! se riuscissero a capire che Io sono per loro il migliore dei Padri; che per loro è scaturito dal Mio Cuore Sangue ed Acqua, come da una sorgente straripante di Misericordia; che per loro dimoro nel tabernacolo e come Re di Misericordia desidero colmare le anime di grazie, ma non vogliono accettarle.
Oh! quanto è grande l’indifferenza delle anime per tanta bontà, per tante prove d’amore!
Hanno tempo per ogni cosa; per venire da Me a prendere le grazie non hanno tempo...
Gesù a Suor Faustina
Diario

domenica 5 settembre 2021

La bontà di Gesù

O mio Gesù,
la Tua bontà supera ogni intelligenza
e nessuno esaurirà mai la Tua misericordia.
Diario di Suor Faustina


sabato 4 settembre 2021

L'amorevole volontà di Dio

Desidero vivere nello spirito di fede. Accetto tutto quello che mi può capitare perché lo manda il volere di Dio con il Suo amore, il quale desidera la mia felicità.
Accetterò, dunque, ogni cosa inviatami da Dio, senza seguire la naturale ribellione del mio essere corporeo e i suggerimenti dell'amor proprio.
Diario di Suor Faustina


venerdì 3 settembre 2021

Per prendere le grazie non hanno tempo

Oggi vi propongo un bellissimo e piccolissimo brano del Diario in cui Gesù parla al nostro cuore e lo fa per lamentarsi del fatto che nelle nostre vite, così piene di dolori e prove, raramente troviamo il tempo per andare da Lui a implorare le Sue grazie che, pure, ci occorrono per sostenere le prove e guadagnare la Vita Eterna...
Il Mio Cuore è ripagato solo con ingratitudine e trascuratezza da parte delle anime che vivono nel mondo. Hanno tempo per ogni cosa; per venire da Me a prendere le grazie non hanno tempo.
Gesù a Suor Faustina
(Diario)

domenica 29 agosto 2021

Nella sofferenza, solo Gesù è fedele

Ecco ancora una considerazione di Suor Faustina sull'infinito amore di Gesù per noi, Sue creature.
Stavolta c'é rimarcato il concetto che solo Gesù resta accanto a chi soffre senza tentennamenti ed esitazioni.
Dal Diario di Suor Faustina:
Gesù, sarebbe veramente tremendo soffrire se non ci fossi Tu, ma proprio Tu, o Gesù disteso in croce, mi dai forza e sei sempre accanto all'anima che soffre.
Le creature abbandonano l'uomo che soffre, ma Tu, Signore, sei fedele.

sabato 28 agosto 2021

L'anima che confida nella Mia Misericordia è la più felice

L'anima che confida nella Mia Misericordia è la più felice, poiché Io stesso ho cura di lei.
Gesù a Suor Faustina
Diario


martedì 24 agosto 2021

La nascita di Santa Faustina Kowalska (25-8-1905)

Il 25 agosto, si ricorda la nascita al mondo di Santa Faustina Kowalska (Glogowiec, Polonia, 25 agosto 1905. + Cracovia, Polonia, 5 ottobre 1938).
Santa Faustina (Elena Kowalska) nasce nel 1905 a Glogowiec, una città della Polonia. La grande mistica Santa Faustina Kowalska, Apostola della Divina Misericordia. Santa Faustina Kowalska
Suor Faustina, terzogenita di dieci figli, nacque il 25 agosto 1905 da una povera famiglia di contadini, che abitava nel villaggio di Glogowiec in Polonia. Nel battesimo, ricevuto nella Chiesa parrocchiale di Swinice Warckie, presso Lódz, le venne posto il nome di Elena.
La famiglia Kowalski viveva di un piccolo podere agricolo e dell’attività di falegname del padre Stanislao, un uomo religioso, molto laborioso ma nello stesso tempo severo, il quale dimostrava un forte senso di responsabilità nell’adempimento dei suoi doveri professionali e familiari ed esigeva lo stesso dai figli, richiamandoli anche nelle loro più piccole trasgressioni.

Per la salvezza non occorre fare pellegrinaggi in terre lontane

«Quanto mi addolora che le anime si uniscano così poco a Me nella santa Comunione! Attendo le anime ed esse sono indifferenti per Me. Le amo con tanta tenerezza e sincerità ed esse non si fidano di Me. Voglio colmarle di grazie, ma esse non vogliono riceverle. Trattano con Me come con una cosa inerte eppure ho un cuore pieno d'amore e di Misericordia. Affinché tu possa conoscere almeno un po' il Mio dolore, pensa alla più tenera delle madri, che ama molto i suoi figli, ma i figli disprezzano l'amore della madre. Immagina il suo dolore, nessuno riuscirà a consolarla. Questa è un'immagine ed una pallida somiglianza del Mio amore. Scrivi, parla della Mia Misericordia. Dì alle anime dove debbono cercare le consolazioni cioè nel tribunale della Misericordia, lì avvengono i più grandi miracoli che si ripetono continuamente.

sabato 21 agosto 2021

Sono Re di Misericordia

Con la mia Misericordia inseguo i peccatori su tutte le loro strade ed il mio Cuore gioisce quando essi ritornano da me.
Dimentico le amarezze con le quali hanno abbeverato il mio Cuore e sono lieto per il loro ritorno…
Dì ai peccatori che li attendo sempre, sto in ascolto del battito del loro cuore per sapere quando batterà per me.
Gesù a Suor Faustina
Diario

Gli ostacoli e la volontà di Gesù

Arrivata a Varsavia, entrai un momento nella piccola cappellina a ringraziare il Signore per aver fatto un buon viaggio.
Inoltre Lo pregai di concedermi l'aiuto e le grazie per tutto ciò che qui mi attendeva, affidandomi in tutto alla Sua santa volontà. 
Udii queste parole: «Non temere nulla, tutti gli ostacoli servono a far realizzare la Mia volontà».

venerdì 20 agosto 2021

Gesù ama i cuori puri e umili

Non nei grandi palazzi e negli splendidi arredamenti, ma in un cuore puro e umile trovo la Mia compiacenza. Gesù a Suor Faustina (Diario, Q. II, 532)



giovedì 19 agosto 2021

Alle anime superbe toglie tutto

Figlia Mia, sappi che alle anime superbe non concedo le Mie grazie, ma tolgo anche quelle che ho concesso.
Gesù a Suor Faustina 
Diario



mercoledì 18 agosto 2021

Nessuna preghiera va perduta

Nessuna preghiera va perduta. Anche quando - nel nostro sconforto - le preghiere elevate per le specifiche necessità delle persone a noi care paiono non raggiungere il cuore di Gesù...
Dal Diario di Suor Faustina:
Una volta che entrai in cappella per cinque minuti di adorazione e pregai per una certa persona, compresi che non sempre Dio accerta le nostre preghiere per quelle anime per le quali noi preghiamo, ma le destina per altre anime e non portiamo loro sollievo nelle pene che soffrono nel fuoco del purgatorio. 
La nostra preghiera però non va perduta.

sabato 14 agosto 2021

Maria assumpta est!

Dal Diario di Suor Faustina:
Durante la meditazione, la presenza di Dio è penetrata vivamente in me ed ho conosciuto la gioia della Vergine al momento della Sua Assun­zione in cielo. 

Sono rimasta sola con la Ma­donna, la quale mi ha istruita circa la volontà di Dio, come applicarla nella vita, sottomettendomi to­talmente ai Suoi santissimi decreti. 
Mi disse: «La vera grandezza dell'anima consiste nell'amare Dio e nell'umiliarsi alla Sua presenza, nel dimenti­care totalmente se stessi e nel considerarsi un nulla, poiché il Signore è grande, ma si compiace soltanto degli umili, ai superbi resiste sempre».

La vera grandezza dell'anima

Nel giorno dell'Assunta, la Madonna ha detto a Suor Faustina alcune bellissime cose.
Eccole, esattamente come sono state trascritte dalla santa nel suo Diario:
La vera grandezza dell'anima consiste nell'amare Dio e nell'umiliarsi alla Sua presenza, nel dimenti­care totalmente se stessi e nel considerarsi un nulla, poiché il Signore è grande, ma si compiace soltanto degli umili, ai superbi resiste sempre.
L'Assunta a Suor Faustina

mercoledì 11 agosto 2021

O benignissimo Signore

O benignissimo Signore,
quanto sei misericordioso, dato che giudichi ciascuno secondo la sua coscienza e conoscenza e non secondo le chiacchiere degli uomini.
Diario di Suor Faustina
(Q. V, 1456)


martedì 10 agosto 2021

Il coraggio di dire la verità

O Verità Eterna, sostienimi,
affinché abbia il coraggio di dire la verità,
anche se dovessi suggellarla con la vita.
Diario di Suor Faustina
(Q. V, 1482)


lunedì 9 agosto 2021

Quanti sacrifici mi è costata quell'anima!

Ancora una grazia di Gesù per me. Mentre mi trovavo in una situazione vacillante in merito al da farsi per una cara persona, dopo alcuni giorni di interruzione della lettura del Diario di Suor Faustina, ecco ieri la dolce carezza di Gesù nelle parole di Santa Suor Faustina.
Grazie Gesù!
Dal Diario di Suor Faustina:
Oggi è venuta da me una mia sorella carnale. 
Quando mi ha esposto le sue intenzioni, sono rimasta di stucco. E mai possibile? È una cara e bella anima di fronte a Dio, ma un fitto buio è sceso su di lei e non sapeva come cavarsela. Vedeva nero ovunque. 
Il buon Dio l'ha affidata a me. Per due settimane ho potuto lavorare su di lei. 
Ma quanti sacrifici mi è costata quell'anima, Dio solo lo sa. 

domenica 8 agosto 2021

martedì 3 agosto 2021

Per mezzo della Coroncina si può ottenere tutto

Il caldo era insopportabile da tempo. 
Desideravamo la pioggia inutilmente. 
Le piante assetate mi facevano pietà. 
Decisi di recitare la Coroncina tanto a lungo, finché Dio non avesse fatto scendere la pioggia. 
Senza interruzione, ripetei quella preghiera per tre ore. 
Finalmente il cielo si coprì di nubi e la pioggia prese a cadere in abbondanza. 
Ricordai come il Signore avesse detto che, per mezzo di quella Coroncina, si può ottenere tutto.
Diario di Suor Faustina

giovedì 29 luglio 2021

L'amore che è misericordia

In tantissime occasioni Gesù Misericordioso ha fatto presente a Suor Faustina (e dunque a noi tutti) che non esiste un peccato così grande da non poter essere perdonato dalla divina misericordia. In tal senso Gesù ci incoraggia ad avere fiducia nel Suo amore e a ricercare il necessario pentimento.
Leggiamo insieme un bellissimo brano:
Figlia Mia, scrivi che per un'anima pentita sono la Misericordia stessa. La più grande miseria di un'anima non accende la Mia ira, ma il Mio Cuore nei suoi confronti prova una grande Misericordia.
Gesù a Suor Faustina (Diario, 26 maggio 1938)

mercoledì 28 luglio 2021

Tu, Gesù, sei la mia luce

Naviga la barca della mia vita, fra il buio e le ombre della notte, e non vedo nessun approdo: sono in balia del mare profondo.
La più piccola tempesta potrebbe affondarmi sprofondando la mia barca nel vortice delle onde, se non vegliassi su di me, Tu stesso, o Dio, in ogni momento della mia vita, in ogni istante.
In mezzo al rumoroso frastuono delle onde navigo tranquillamente con fiducia, e guardo avanti senza timore come un bimbo poiché Tu, Gesù, sei la mia luce.
Tutto intorno orrore e spavento, ma la mia pace è più profonda della tempesta del mare, perché chi è con Te, Signore, non perisce.
Me lo assicura il Tuo amore divino.
Benché all’intorno sia pieno di pericoli, non li temo perché guardo il cielo stellato e navigo con coraggio ed in letizia come conviene a un cuore puro.
Ma soprattutto, unicamente perché sei Tu, o Dio, il mio timoniere, la barca della mia vita naviga così serenamente.
Lo riconosco nella più profonda umiltà.

lunedì 26 luglio 2021

Come la colomba

Durante le sofferenze non cerco aiuto dalle creature, ma Dio è tutto per me, benché qualche volta mi sembri che il Signore non mi ascolti. Allora mi armo di pazienza e di silenzio, come la colomba che non si lamenta, né mostra dolore quando le tolgono i piccoli.
Diario di Suor Faustina



domenica 25 luglio 2021

Le anime sofferenti attirano le grazie

Talvolta Dio concede molte e molte grazie per riguardo alle anime sofferenti ed allontana molti castighi unicamente per riguardo a queste.
Diario di Suor Faustina

martedì 20 luglio 2021

Gesù ci ha affidati all'angelo custode

Gesù non ci lascia mai soli! Ci è sempre vicino, ci circonda di amore e ci ha affidato ad un angelo custode. L'angelo è con noi sempre e ovunque, lavora incessantemente per la risoluzione dei nostri problemi, piccoli e anche grandi. A me capita di rivolgermi all'angelo anche per cose minuscole come la ricerca di un parcheggio, ma lo faccio solo quando ne ho stretta necessità, ad esempio quando sono impegnato in un'opera buona. Ebbene... lui risolve quasi sempre.
Leggiamo insieme alcune parole di Suor Faustina legate al suo angelo custode:
Partendo da Wilno alla volta di Cracovia, vidi l'angelo che mi accompagnava lungo il viaggio. 
A Varsavia, scomparve nel momento in cui entravo per la porta del convento; quando poi risalimmo in treno per proseguire fino a Cracovia, mi trovai nuovamente accanto il santo angelo. 
Egli pregava contemplando Dio, e il mio pensiero lo seguiva. 
Ancora una volta, l'angelo scomparve quando varcammo la soglia del convento.

domenica 18 luglio 2021

Se i peccatori conoscessero la Mia misericordia!

Quando si parla di diavoli e di inferno, molto spesso si finisce per mostrarsi increduli. Persino tra sedicenti cattolici!
Questo fatto di non credere all'esistenza del diavolo e dell'inferno quale luogo di perdizione eterna delle anime corrotte è uno dei capolavori di satana. Nell'incredulità generale - su cui talvolta soffiano anche alcuni pastori - il demonio opera indisturbato, addormentando la coscienza.
Ecco, tra le molte riflessioni della santa, una frase di Gesù molto, molto chiarificatrice.
Dal Diario di Suor Faustina:
Mi disse Gesù: "Se i peccatori conoscessero la Mia misericordia, non perirebbero in così grande numero."

lunedì 12 luglio 2021

Figlia Mia, esorta le anime a recitare la coroncina che ti ho dato

Quando capita di essere tristi o preoccupati per noi o per altri, la Coroncina alla Divina Misericordia è la salvezza. Lo ha detto Gesù! Diario di Suor Faustina:
28 gennaio 1938.
Oggi il Signore mi ha detto: «Figlia Mia, scrivi queste parole: tutte le anime che adoreranno la Mia Misericordia e ne diffonderanno il culto, esortando altre anime alla fiducia nella Mia Misericordia, queste anime nell'ora della morte non avranno paura. La Mia Misericordia le proteggerà in quell'ultima lotta. Figlia Mia, esorta le anime a recitare la coroncina che ti ho dato. Per la recita di questa coroncina Mi piace concedere tutto ciò che Mi chiederanno. Se la reciteranno peccatori incalliti, colmerò di pace la loro anima, e l'ora della loro morte sarà serena.

Nessuna sofferenza andrà sprecata!

Dedicato a chi vive la sofferenza di ammalati e agonizzanti in famiglia.
Ecco perché la fede aiuta a capire e sopportare il dolore e la sofferenza. Perché essi sono un passaggio temporaneo verso una gloria eterna che ci è stata preparata, alla quale arriveremo se sapremo assomigliare a Gesù anche nella prova.
Dal Diario di Suor Faustina (novembre):
Incomparabile è la gloria che aspetta l'anima la quale, sulla terra, assomiglia a Gesù nel Suo soffrire: Gli assomiglierà per sempre anche nella gloria. 
Il Padre celeste glorificherà le nostre anime nella misura in cui scorgerà dentro di noi una rassomiglianza con Suo Figlio.

giovedì 8 luglio 2021

Dove c'è superbia non c'è Gesù

Mi piaci sempre per l'umiltà.
La più grande miseria non m'impedisce di unirmi all'anima, ma dove c'è la superbia, Io non ci sono.
Gesù a Suor Faustina
Diario di Suor Faustina (Q. V, 1563)


domenica 4 luglio 2021

Gesù è con noi e vuole che siamo certi di questo

Nonostante le infinite occasioni di grazia che Gesù ci propone ogni giorno; nonostante le molte occasioni in cui Lui stesso interviene in nostro favore; nonostante le volte in cui ci consola facendosi "sentire" quasi fisicamente accanto a noi... nonostante tutto questo, io un minuto dopo ricomincio ad essere pieno di dubbi.
Gesù perdonami per le incessanti richieste di dimostrazioni, ma sono così piccolo ed ho una fede così piccola che non riesco a cambiare. Aiutami Tu!
Dal Diario di Suor Faustina:
Io so che ora sei tranquilla, mentre sto parlando con te; ma appena smetterò di parlare, comincerai a tirar fuori i dubbi.
Gesù a Suor Faustina

mercoledì 30 giugno 2021