sabato 25 dicembre 2021

Gesù Bambino, tesoro preziosissimo

25 dicembre 1936.
Messa di mezzanotte.
Durante la santa Messa la presenza di Dio mi penetrò da parte a parte. Un momento prima dell'elevazione vidi la Madre ed il piccolo Gesù Bambino ed il vecchio Nonno.
La Madre Santissima mi disse queste parole: «Figlia Mia, Faustina, prendi questo Tesoro preziosissimo». E mi diede il piccolo Gesù.
Quando presi Gesù in braccio, la mia anima provò una gioia inconcepibile, che non sono in grado di descrivere.

Il grande abbassarsi di Dio

Vigilia di Natale.
Durante la S. Messa di mezzanotte nell'Ostia ho visto Gesù Bambino; il mio spirito si è immerso in Lui.
Benché fosse un bambinetto, la Sua maestà è penetrata nella mia anima. 
Mi ha colpita profondamente questo mistero: questo grande umiliarsi di Dio; questo Suo inconcepibile annientamento. Per tutta la durata delle festività questo mi è rimasto vivamente impresso nell'anima. 
Oh! noi non riusciremo mai a comprendere questo grande abbassarsi di Dio!
Diario di Suor Faustina