mercoledì 14 agosto 2019

Dialogo fra Dio Misericordioso e l'anima che soffre

Questo dialogo, avvenuto tra Gesù e Suor Faustina, è quello che mi riguarda più da vicino... Lo lascio alla vostra lettura, ricordando che l'anima che soffre è la più vicina al cuore di Dio.
Dal Diario di Suor Faustina:
- Gesù: «O anima, ti vedo tanto sofferente, vedo che non hai nemmeno le forze per parlare con Me. Ecco che ti parlerò Io, o anima. Anche se le tue sofferenze fossero le più grandi, non perdere la serenità dello spirito e non lasciarti vincere dallo sconforto. Però dimmi, bambina Mia, chi ha osato ferire il tuo cuore? RaccontaMi tutto, raccontaMi tutto, sii sincera nel trattare con Me. SvelaMi tutte le ferite del tuo cuore, Io le guarirò e la tua sofferenza diverrà la fonte della tua santificazione». 
- L'anima: «Signore, le mie sofferenze sono così grandi, diverse e durano da così lungo tempo, che lo sconforto si è impadronito di me». 
- Gesù: «Bambina Mia, non bisogna lasciarsi prendere dallo sconforto. So che confidi in Me illimitatamente, so che conosci la Mia bontà e Misericordia, perciò potremmo parlare dettagliatamente di tutto ciò che ti pesa maggiormente sul cuore». 
- L'anima: «Sono tante e diverse le cose che ho, che non sodi che cosa parlare prima e come dire tutto questo».