lunedì 19 agosto 2019

Nessuna preghiera va perduta

Nessuna preghiera va perduta. Anche quando - nel nostro sconforto - le preghiere elevate per le specifiche necessità delle persone a noi care paiono non raggiungere il cuore di Gesù...
Dal Diario di Suor Faustina:
Una volta che entrai in cappella per cinque minuti di adorazione e pregai per una certa persona, compresi che non sempre Dio accerta le nostre preghiere per quelle anime per le quali noi preghiamo, ma le destina per altre anime e non portiamo loro sollievo nelle pene che soffrono nel fuoco del purgatorio. 
La nostra preghiera però non va perduta.

Nessun commento:

Posta un commento